Corso La riabilitazione per il paziente parkinsoniano: inquadramento clinico e proposte di trattamento

 

Quando: 6 e 7 novembre 2020
Dove: Presidio Sanitario San Camillo di Torino | Strada Santa Margherita 136, Torino
Quota: € 290
ECM: in accreditamento
Scadenza iscrizioni: iscrizioni aperte
Docenti: Eliana Peirone e Giuseppe Frazzitta

Visto il successo dell’edizione 2019 del corso, anche per il 2020 riproponiamo questo corso multidisciplinare pensato per affrontare il trattamento riabilitativo di una persona affetta da Morbo di Parkinson. Precedentemente programmato per il 29 e il 30 maggio, a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19 il corso sarà ricalendarizzato al 6 e 7 novembre 2020.

L’efficacia del trattamento riabilitativo nel rallentare il peggioramento dei sintomi motori della malattia di Parkinson è dimostrata da molti studi all’interno della letteratura scientifica, soprattutto se comprende cinque aspetti: aerobico, goal-based, cognitivo, intensivo, multidisciplinare.
Il percorso riabilitativo, infatti, comporta un miglioramento della qualità di vita del paziente parkinsoniano: diminuisce la necessità di incrementare a breve-medio termine il dosaggio farmacologico, limitando gli effetti collaterali legati all’assunzione.
Partendo dall’inquadramento clinico e diagnostico, durante il corso si illustreranno le basi scientifiche della riabilitazione della malattia di Parkinson e si approfondiranno le problematiche motorie specifiche correlate a controllo posturale, deambulazione, bradicinesia, ipocinesia e deficit di integrazione sensoriale. Inoltre, si presenteranno strumenti valutativi e proposte di intervento per trattamenti individuali.

Obiettivi del corso:

  • comprendere le conseguenze funzionali delle lesioni a carico del sistema nervoso centrale nella malattia di Parkinson;
  • integrare i principi della Classificazione Internazionale del Funzionamento, Disabilità e Salute (ICF) nella loro valutazione e nel loro trattamento del paziente adulto con PD;
  • analizzare e facilitare un controllo motorio e posturale efficiente in preparazione e durante l’attività funzionale;
  • osservare e analizzare dissinergici e/o inefficienti movimenti e funzioni e influenzare questi attraverso l’intervento;
  • utilizzare i principi del controllo motorio, dell’apprendimento motorio, plasticità neurale e muscolare nell’approccio al trattamento;
  • comprendere la relazione tra valutazione e trattamento, e implementare il processo di ragionamento clinico;
  • sviluppare efficaci abilità manuali e incorporarle con adeguate modifiche ambientali al fine di recuperare la funzione.
  • apprezzare l’importanza di appropriate misure di outcome per supportare la pratica basata sull’evidenza.

Programma

6 e 7 novembre 2020
Presidio Sanitario San Camillo di Torino
Strada Santa Margherita 136, Torino

Venerdì 6 novembre 2020 | ore 9.00-17.00

  • ore 9.00 Presentazione degli obiettivi del corso
  • ore 9.15 Anatomia e neurofisiologia dei Nuclei della Base
  • ore 10.15 La malattia di Parkinson: aspetti clinici e diagnostici
  • ore 11.15 Coffee break
  • ore 11.30 La riabilitazione nella malattia di Parkinson: basi scientifiche
  • ore 13.00 Discussione
  • ore 13.30 Pausa pranzo
  • ore 14.30 La riabilitazione intensiva: il MIRT
  • ore 15.30 Sessione video e casi clinici
  • ore 16.30 Discussione

Sabato 7 novembre 2020 | ore 9.00-18.00

  • ore 9.00 Problematiche relative al controllo posturale. Valutazione e proposte di trattamento
  • ore 10.45 La Sindrome di Pisa: inquadramento clinico
  • ore 11.15 Coffee break
  • ore 11.30 Problematiche relative alla deambulazione. Valutazione e proposte di trattamento
  • ore 13.00 Discussione
  • ore 13.30 Pausa pranzo
  • ore 14.30 Valutazione e trattamento di un paziente da parte del docente
  • ore 15.30 Problematiche relative a Bradicinesia, ipocinesia, deficit di integrazione sensoriale. Valutazione e proposte di trattamento
  • ore 16.30 Proposte complementari al trattamento
  • ore 17.00 Discussione
  • ore 17.30 Prova ECM
  • ore 18.00 Conclusione seconda giornata

Eliana Peirone: fisioterapista presso S.C. Medicina Fisica e Riabilitativa ASL CN1 di Mondovì (CN), libera professionista, International Basic Bobath Instructor (IBITA).
Giuseppe Frazzita: neurologo e ricercatore, responsabile del gruppo di studio Neuroriabilitazione e referente del Ministero della Sanità.

 

Iscrizioni

La quota è di € 290. Per iscriversi è necessario:

  1. effettuare un bonifico intestato a: A.I.FI. Piemonte-Valle d’Aosta, con causale partecipazione “Iscrizione Corso Parkinson 2020, Cognome e Nome partecipante”, Banca di Sondrio, IBAN: IT67 Q056 9601 0000 0000 2663 X55
  2. compilare il form di iscrizione (clicca qui per compilare il form)
  3. inviare una mail a arianna.anselmino@gmail.com allegando
    – fotocopia della tessera A.I.FI. 2020 o ricevuta pagamento MAV
    – copia del bonifico d’iscrizione al corso

Organizzatori: Arianna Anselmino per AIFI Piemonte e Valle d’Aosta
Informazioni: arianna.anselmino@gmail.com | +39 393 4671819