Tappa a Torino per il ciclo “In Ordine”. Ecco come è andata

Come si può arrivare a un Albo professionale di rappresentanza istituzionale per i fisioterapisti?
Come si può aderire ai cambiamenti apportati dalla legge Gelli sulla responsabilità professionale?
A un anno dall’ingresso nell’Ordine TSRM-PSTRP, come si sta delineando la mappa di rappresentatività della professione dei fisioterapisti?

Sono le questioni su cui abbiamo riflettuto ieri a Torino, nell’aula Carla dell’Ospedale Mauriziano, in occasione della tappa centrale del ciclo di incontro In Ordine: dove siamo e dove stiamo andando.

Un’importante occasione di confronto e dibattito durante la quale sono intervenuti i fisioterapisti Simone Secci e Luisella Mainero, la vicepresidente dell’AIFI Piemonte e Valle d’Aosta Denise Janin, il consigliere dell’AIFI nazionale Paola Pirocca e il presidente e il consigliere dell’Ordine TSRM di Torino Floriana Simeone e Daniela Campion, il tutto con il coordinamento della fisioterapista Brunella Padovan.

Quarta tappa del ciclo, all’appuntamento di Torino seguiranno ben tre incontri in altrettanti capoluoghi della Regione! Martedì 25 giugno ci vediamo ad Alessandria, mercoledì 26 l’appuntamento è a Novara mentre l’ultima tappa di questa tournée si terrà a Biella, giovedì 27 giugno.

Non solo: nel frattempo l’iniziativa è sconfinata anche fuori Regione con una tappa a Trento del 15 giugno, grazie all’invito dell’AIFI Trentino Alto Adige.

Per tutte le informazioni sul ciclo di incontri, vai alla pagina dedicata all’iniziativa.