A Casale Monferrato è appena nata Fisio&Friends, la nuova iniziativa pensata per prestare trattamenti fisioterapici domiciliari gratuiti a coloro che ne hanno più bisogno, senza però avere la possibilità di accedere a questo tipo di cure. Presentato lo scorso 18 gennaio, il progetto è stato proposto da un gruppo di fisioterapisti ed è diventato realtà grazie alla collaborazione di Fides Onlus e al sostegno delle istituzioni comunali: il reparto fisiatrico dell’Asl, i servizi sociali e l’assessorato ai Servizi sociali, collante tra le parti interessate.
L’idea è nata nel momento in cui Andrea B. – fisioterapista libero professionista e fondatore di Fisio&Friends -, si è reso conto che troppe delle richieste di servizi domiciliari restavano scoperte dal sistema sanitario, anche per periodi di 5 o 6 mesi. «In questi casi, chi ne ha la possibilità si rivolge a qualcuno privatamente, ma tutti gli altri?». Ed è proprio a loro che penserà Fisio&Friends: i fisioterapisti aderenti all’iniziativa metteranno a disposizione la propria professionalità per un’ora a settimana, venendo incontro a chi non può permettersi né di affidarsi a un fisioterapista a pagamento, né di saltare le sedute. Il servizio, infatti, è pensato per i pazienti stabilizzati che necessitano di trattamenti di mantenimento tempestivi: parliamo di pazienti neurologici, pazienti affetti da sclerosi multipla, bambini che per diversi motivi non possono presentarsi in ospedale e molti altri ancora.

L’iter per la richiesta

Per usufruire del servizio, i casalesi interessati possono fare domanda al reparto fisiatrico dell’Asl (vai al sito dell’Asl di Casale), alla quale spetta il compito di valutare se la patologia rientra tra quelle coperte dal servizio; dopodiché la palla passa ai servizi sociali, cui i pazienti dovranno inoltrare il proprio Isee. Passato anche questo secondo step, la richiesta entrerà in lista.
I fisioterapisti aderenti al momento sono 12: all’appello del fondatore Andrea, infatti, ad oggi hanno risposto Gionata, Giulia, Roberto, Alberto, Christian, Giacomo, Clara, Arianna, Maria Carla, Fabio e Daniela, colleghi tutti accomunati dal desiderio di prestare la propria professionalità al miglioramento della qualità della vita dei loro concittadini, anche al di fuori dell’orario lavorativo.

Come far parte di Fisio&Friends

Il servizio coprirà Casale Monferrato e dintorni e l’auspicio è quello di intensificare la presenza – a livello comunale e non – grazie all’adesione di nuovi fisioterapisti volontari e senza escludere un futuro coinvolgimento di altre figure sanitarie. La call è aperta! Per proporsi è sufficiente contattare Fisio&Friends alla mail fisioandfriends12@gmail.com o al numero 0142 434520 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.30).

Un modello esportabile

A livello nazionale, Fisio&Friends è tra le prime iniziative no profit in ambito fisioterapico avviate grazie a una partnership tra pubblico e privato.
L’auspicio è che questo modello possa essere un esempio ispiratore anche per altre aree territoriali, offrendo prestazioni fisioterapiche gratuite e di qualità là dove né il servizio pubblico né le realtà private riescono ad arrivare.
Fisio&Friends è uno dei numerosi tasselli che compongono il ricco mosaico di volontariato in ambito fisioterapico presente sul territorio piemontese e valdostano; un prezioso ventaglio di servizi resi accessibili grazie alla disponibilità di numerosi colleghi. L’obiettivo di AIFI Piemonte e Valle d’Aosta è contribuire alla valorizzazione di queste iniziative; anche tu hai un’esperienza simile da raccontare? Scrivi via mail a segreteria.aifipvda2018@gmail.com e saremo felici di condividerla!

Fisio&Friends durante la presentazione al Comune di Casale Monferrato